lunedì 9 gennaio 2017

{Le Solitarie} L'Incontro - Ada Negri

In questo racconto la depressione di Maria Chiara é palpabile. La tristezza, fattasi liquido pesante e scuro nelle sue vene, la spinge al Naviglio sussurrandole parole di morte. Nessuno si salva da solo.

— Anche lei, signorina, vuol morire?
— Sí.
— Non ne vale la pena, signorina. Da circa un mese io torno qui tutte le sere, coll'intenzione di finirla con la vita. Guardo l'acqua, penso che è fredda, e mi dico: dopo non c'è piú niente... perché non c'è piú niente, ne stia pur sicura. E mi dico: ancora un giorno! Chi sa che il nuovo mattino non mi porti quel tal dono essenziale che mi faccia amare la vita... Cosí, tiro avanti. Siete sola? non avete nessuno, voi? (le dava del voi, adesso). Siete sola, come me?
Credete al destino? Era scritto che noi dovessimo incontrarci sulle soglie della morte, per continuare, insieme la vita. Venite con me.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie ai vostri commenti aiutate il training di Beatrice necessario alla Raccolta di Castagne Autunnale! Nel caso in cui dopo i vostri commenti non vi siano altri post per lungo tempo, puó essere che sia impegnata nel ruolo di Albero nr. 5 nel Torneo Scoiattoli vs Castegne.